Tragedia alla Maremontana, maratona dilettantistica che si è disputata domenica nel savonese. Durante la corsa Paolo Ponzo, 41 anni, ex centrocampista del Modena e di diverse altre squadre, è morto in seguito a un malore. Ponzo stava percorrendo il tratto su Monte Acuto, a 700 metri sul livello del mare quando, forse per il freddo intenso, ha avuto un malore.

Tragedia alla Maremontana, maratona dilettantistica che si è disputata domenica nel savonese. Durante la corsa Paolo Ponzo, 41 anni, ex centrocampista del Modena e di diverse altre squadre, è morto in seguito a un malore. Ponzo stava percorrendo il tratto su Monte Acuto, a 700 metri sul livello del mare quando, forse per il freddo intenso, ha avuto un malore.

Soccorsi — Nevischio e temperature appena al di sopra dello zero e la zona particolarmente impervia, con neve e fango, hanno reso difficili i soccorsi: i medici e i volontari del soccorso alpino hanno trasportato Ponzo per quasi dure ore in barella, a braccia, facendogli il massaggio cardiaco, prima di poterlo affidare a un'ambulanza. Ponzo è stato trasferito all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure in condizioni gravissime ed è deceduto poco prima delle 22. L'ex calciatore ha giocato per due stagioni in serie A con il Modena e ha disputato oltre 200 partite in serie B. Lascia la moglie e due figli. La Procura ha aperto un'inchiesta e disposto l'autopsia.

Ipotermia — Proprio per le condizioni meteorologiche critiche, due gradi di temperatura e pioggia ghiacciata, una ventina di atleti sono stati soccorsi per ipotermia e trasportati all'ospedale Santa Corona. Prima che Ponzo accusasse il malore, un elicottero dei vigili del fuoco era intervenuto in soccorso di altri due concorrenti che si sono feriti scivolando. Per tutto il pomeriggio i volontari e i medici del 118 sono dovuti intervenire per infortuni e per casi di choc da freddo.

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze utilizziamo cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra  Cookie Policy

http://www.cittacardioprotetta.com/